Titolo:   Plaything

Autore: Lena Grey

Casa editrice: Self – publishing

Genere: Romanzo rosa

Anno di pubblicazione: 2020

Pagine: 336

   

TRAMA

 

“Scommetto che in tutta la sua vita non ha mai ricevuto attenzioni da un bel ragazzo. Non che io voglia dargliele, per carità, sto solo giocando con lei, e lo farò finchè mi divertirò. Per adesso lo sto facendo come un matto. Sono già passati tre giorni dal nostro ultimo incontro, è ora di programmare ancora qualcosa. Cristo, non sa proprio essere maliziosa, un’altra al suo posto avrebbe capito immediatamente e fatto la smorfiosa con me per sedurmi. E’ questo suo lato del carattere ad attirarmi, è come un legno grezzo che deve ancora essere trattato, smussato, levigato…” Blaze Kingston è un bravissimo ballerino di pole dance. È sexy, affascinante e seducente. È la nuova star del Toxic, uno dei locali più trendy di New York. Odia i legami seri. Ama fare sesso solo con ragazze belle. Odia la propria famiglia. È un tipo vendicativo, che non lascia correre. E adesso odia Harlow Winter con tutto se stesso. Harlow Winter ha ventidue anni, e fa la barista al Toxic. È un’orfana e fiera di esserlo, la sua famiglia sono gli amici. Non è la classica bellezza, e non è per niente femminile, non ha avuto il tempo per imparare ad esserlo. Odia Blaze Kingston con tutta se stessa. Lui è un bastardo senza cuore, maleducato e arrogante, che ha sostituito il suo adorato Shawn, per cui aveva una cotta non corrisposta. Harlow odia Blaze soprattutto per via di un “incidente” accaduto tra loro. Lo odia perché la tormenta e la prende in giro, perché lei non è come le altre ragazze. Ma nonostante tutto sono simili, condividono un destino affine senza saperlo. Harlow, conoscendo meglio Blaze, scoprirà che non è tutto oro quello che luccica, mentre lui imparerà che essere diversi non è un male.

 

RECENSIONE

 

Cari lettori bentornati sul nostro blog, il libro di cui vi parlo oggi è stato una scoperta anche per me, si tratta di Plaything di Lena Grey! Non ho mai letto nulla dell’autrice quindi inizialmente ero un po’ titubante ma alla fine si è dimostrato essere una lettura piacevole.

Come sapete ho letto molti libri rosa, non sono nuova del genere eppure di questo ciò che mi ha colpito di più è l’originalità della storia e dei suoi personaggi. È un mix di sensualità, tenerezza e ironia.

Ammetto anche di essere partita un po’ prevenuta e pensavo fosse un romanzo prettamente hot, il mio timore era che predominasse l’aspetto sensuale e si tramutasse in un romanzo erotico, invece, con mia grande sorpresa si è dimostrata una storia realmente interessante.

La stessa sensazione l’ho avuta con i personaggi, di solito il ragazzo bello e dannato mi piace, qui invece lo trovavo irritante, mi dava fastidio l’arroganza con cui era entrato in scena sin dall’inizio; insomma come inizio non è stato molto promettente, poi però, andando avanti con la lettura c’è un importante evoluzione della storia, ci sono nuove prospettive, colpi di scena che hanno reso la lettura più intrigante.

Quello che mi ha fatto innamorare di questo romanzo è che mi ha divertita tantissimo! Inoltre un aspetto importante e soprattutto una bellissima lezione di vita che questo racconto ci dà è che non conta la posizione sociale, i soldi o il potere, ciò che conta sono i sentimenti e la voglia di superare insieme le avversità.

Concludo dicendo che questo libro è stato una piacevole sorpresa, avevo delle aspettative basse e sono state superate egregiamente, a partire dalla storia, ma soprattutto sono rimasta colpita dallo sviluppo dei personaggi, due caratteri forti che verranno smussati dall’amore.

Un libro frizzante, leggero, simpatico e sensuale! Una lettura leggera e divertente da leggere in qualsiasi momento!

Voto:

3.5/5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.