Titolo: Rosa stacca la spina

Autore: Igor Nogarotto

Casa Editrice: Edizioni Effedì

Genere: Romanzo rosanero – Narrativa italiana

Anno di pubblicazione: 2022

Pagine: 182

TRAMA

“Rosa stacca la spina” è un romanzo rosanero graffiato di humor ed elegante erotismo. È la realizzazione della storia d’amore che tutti sogniamo. È una magia che si avvera, ma che corre costantemente in bilico tra la vita e la morte, sul filo sottile di un esito imprevedibile. I due protagonisti, a distanza di anni dalla fine della relazione, si ritrovano in una clinica: Rosa è gravemente malata. Tra ironia e pianti, tra commozione e goliardia, riemergono i ricordi della coppia e vengono esplorate tutte le fasi dello stare insieme: dal disincanto del corteggiamento alle problematiche della convivenza, dall’intensità viscerale del sesso alla gelosia logorante, dal progettare di costruire una famiglia allo struggente dolore della separazione.

RECENSIONE

Sono stata molto contenta di leggere questo libro, perché è veramente un libro molto intenso, denso di emozioni, in cui capisci che cosa è il vero amore.

La storia è narrata dal punto di vista di Igor, quindi l’autore stesso, che è il protagonista.

Igor e Sara, da quando si sono incontrati, hanno sperimentato sentimenti ed emozioni forti. Una storia d’amore che non ha equali, sincera, totalizzante, potente e forte. Si considerano l’uno il completamento dell’altra e non esiste un io e un tu, ma esiste un Noi (con la N maiuscola).

“Insieme generiamo un terzo individuo, completo, compiuto, ideale”

Tutto cambia quando Igor viene lasciato da Rosa, senza nessun motivo. Si ritroveranno dopo dieci anni, in una stanza di ospedale. Rosa sta affrontando una malattia incurabile. Sarà un momento importante per fare chiarezza sul loro rapporto e per eliminare tutti i punti lasciati in sospeso.

Una storia che alterna il presente, quando Igor va a trovare Rosa in ospedale e il passato, attraverso dei flashback dove Igor ricorda la loro storia d’amore. Un viaggio nel passato che compiamo anche noi, in cui tornano alla memoria tutti i momenti belli passati con Rosa, tutti i loro viaggi (Roma, Egitto, Perugia…), dove si mette in evidenza la loro complicità, la forza nel superare gli ostacoli, di vivere le reciproche debolezze come qualcosa di positivo, due persone che si mostrano l’un l’altro per quello che sono realmente, perché sanno che la persona davanti a loro può capirli e appoggiarli.

 Quello che si percepisce in questo libro è sicuramente la solidità, la forza di queste emozioni. Attraverso il racconto di Igor, capiamo quanto è importante trovare l’amore della vita, la persona che incastra perfettamente con la tua anima. E’ una cosa molto rara, e quando succede, ti senti finalmente te stesso e in pace con il mondo, e non ne puoi più fare a meno.

Quando Igor parlerà della separazione da Rosa, percepiamo tutto il suo dolore, la disperazione, nel sentire quel vuoto che improvvisamente compare.

Questo libro, quindi, è denso di emozioni, emozioni estreme: dal senso di felicità, completezza, di aver trovato il proprio posto nel mondo, fino alla disperazione, il vuoto, la paura. Dal rosa al nero, dalla gioia al pianto, dalla vita alla morte.

Quando la malattia dividerà Igor e Rosa, è sempre l’amore che trionfa, è sempre lui che parla.

Con uno stile di scrittura fluido e scorrevole, Igor Nogarotto farà un viaggio nei sentimenti, fino alla consapevolezza che tutto ciò che ha vissuto fino a quel momento è stato importante e necessario per la sua vita. Rosa non andrà mai via: vivrà dentro di lui, perché grazie a Rosa, Igor è un essere nuovo, migliore, che può ricominciare ad amare.

“Il nostro legame fisico e sentimentale era davvero finito, per sempre, ma al contempo il nostro legame spirituale era diventato immortale.

Perché Noi siamo Una cosa sola. Perché la somma dell’amore è 1+1=1”.

Viene citata la canzone “Una cosa sola”, scritta da Igor stesso e che potete trovare negli store digitali.

Ringrazio molto l’autore e la casa editrice per la copia del libro.

Voto:

5/5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.